Camera: proposta di legge turismo open air

Una proposta di legge per il turismo open air

 

Sedici articoli per una proposta di legge sul turismo dei campeggi e dei camper: a proporla è il deputato del Pd, Tiziano Arlotti, che la presenta il 29 marzo alla sala stampa di Montecitorio.

 

“Il turismo all’aria aperta è un settore in continua crescita in Italia, che vale 3 miliardi di euro all’anno – osserva Arlotti-. Già nel 2015 il settore dei campeggi ha visto una ripresa generale, con un fatturato in aumento del 2,7%, dopo anni di bilanci in negativo. Inoltre il turismo open air rappresenta una fetta significativa di turisti stranieri nel nostro Paese: circa 2.700 aziende turistico-ricettive e 3 milioni di turisti che annualmente soggiornano in camper e roulotte; un comparto economico che dà lavoro a circa 45 mila addetti.

 

Con la proposta di legge presentata vogliamo disciplinare questo settore che ha un potenziale di crescita notevole”.

 

La proposta è stata sottoscritta da 40 parlamentari. “Definisce il ruolo strategico del turismo all’aria aperta: individua i soggetti e la tipologia delle strutture ricettive, definisce le aree dove sono consentite.

 

L’articolo 10 prevede una delega al Governo per semplificare le procedure amministrative e ridurre gli oneri burocratici per l’avvio dell’attività; infine la legge prevede la copertura finanziaria”. 

 

stralcio da www.guidaviaggi.it