Assocamping: grande successo per la prima edizione della BTE in Sicilia

La prima edizione della Borsa del Turismo Extralberghiero – BTE, svoltasi presso la Biblioteca Comunale di Calatafimi Segesta,  patrocinata da ASSOCAMPING e AIGO (Associazione Italiana Gestori Ospitalità e Ricettività Diffusa), Federazioni verticali appartenenti al sistema Confesercenti,  ha registrato un grande successo.

Sono stati 22 i buyers, provenienti da diverse Nazionalità tra cui Inghilterra, Germania, Francia, Svizzera, Olanda e anche dall’Italia, che hanno incontrato oltre 100 operatori di tutto il territorio Regionale dei vari settori dell’ospitalità complementari  a quella alberghiera, non solo B&B ma anche case vacanze, affittacamere, agriturismi e campeggi.

 

L’evento ha ricevuto il saluto  dal primo cittadino di Calatafimi Segesta il Dott. Vito Sciortino il quale ha espresso parole di encomio nei confronti della Confesercenti per avere dato vita a una manifestazione che diviene un importante opportunità di  crescita  turistica per  tutte quelle realtà che bene si prestano allo sviluppo di sistemi ricettivi diffusi,  attraverso i quali incentivare l’inserimento di molte nostre destinazioni nei circuiti turistici più maturi.

 

“Un appuntamento – afferma Daniela Giardina Presidente Aigo Confesercenti  Sicilia – che auspichiamo possa diventare una tappa fissa per il sistema ricettivo extralberghiero Siciliano e non solo, alla luce della crescente attenzione che viene posta dalla domanda turistica nei confronti di tutte quelle forme di ospitalità diverse e complementari a quelle dell’hotellerie”.

“La concretizzazione di questo progetto  – dichiara Vittorio Messina Presidente Regionale Confesercenti – è il frutto di un’attività che ci ha visto impegnati, attraverso i nostri referenti territoriali  del settore e con il supporto della struttura Confesercenti, in un costante dialogo con la categoria dal quale è emerso con forza la necessità di sostenere maggiormente i settori emergenti della filiera turistica con strumenti dedicati attraverso i quali sostenere più efficacemente lo sviluppo della nostra offerta turistica”.